Oltre che delle loro incredibili trasformazioni fisiche, una cosa di cui parlano spesso le donne che ci raccontano le loro storie di dimagrimento è che cominciare una nuova dieta le fa sentire come se stessero attraversando un periodo di astinenza o di “disintossicazione”.

E mentre sappiamo che modificare le proprie abitudini alimentari non è facile, ci siamo chiesti se sia possibile disintossicarsi dallo zucchero, dai grassi e dai prodotti alimentari raffinati come si fa con la caffeina o il fumo.

La vera astinenza, come quella che si prova dopo aver smesso di assumere una sostanza che crea dipendenza, e le voglie sono due cose diverse. La prima è fisiologica, mentre le seconde sono solo una cosa psicologica. Ed è questo che la maggior parte di noi deve affrontare durante una dieta.

209306980

La stessa idea si applica al sale. Se siete abituati a un certo livello di sale e decidete di ridurlo drasticamente, le vostre papille gustative lo noteranno subito.

Indipendentemente dal fatto che avvertiate dei sintomi simili all’astinenza da zucchero e grassi o che semplicemente vi manchino le merendine, è comunque una situazione spiacevole. Per farvi fronte, vi suggeriamo di trovare alternative meno caloriche o più nutrienti per soddisfare quelle voglie piuttosto che eliminare completamente determinati alimenti.

Ad esempio, se vi mancano i carboidrati, cucinate della pasta integrale e conditela con dei gamberi alla griglia e un sacco di verdure saltate. Anche la frutta naturalmente zuccherina è un’ottima sostituta dei dolci.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO