Avete fatto più squat e estensioni di quante ne riusciate a contare, ma non importa quanto duramente ci proviate, le vostre cosce non si rassodano. Purtroppo, potrebbe dipendere dai vostri geni: alcuni nascono con più cellule adipose e meno cellule muscolari. Ma anche se questo fosse il vostro caso, non dite addio al sogno di avere delle cosce da urlo. Evitate di commettere questi sette errori comuni e otterrete curve bellissime.

Avere aspettative poco realistiche

Non è possibile ridimensionare le cosce nel giro di pochi allenamenti. Le persone pensano di poter andare in palestra per due settimane e vedere tutti i muscoli delle gambe. Se fate degli allenamenti di forza con le gambe tre volte alla settimana, i cambiamenti saranno visibili da 4 a 6 settimane dopo.

403536166

La dieta non aiuta le cosce

Per cambiare davvero il proprio corpo, la prima cosa da fare è modificare l’alimentazione. Proteine, verdura, frutta e grasso buono: se un alimento non è compreso tra questi, non mangiatelo. Le proteine sono fondamentali: costruiscono i muscoli accelerando allo stesso tempo il metabolismo, così i grassi bruciano più in fretta.

Non fare abbastanza cardio

Se allenate le gambe tre volte a settimana e ancora non vedete dei risultati, aggiungete un po’ di allenamento cardio. Non avete tempo per allenarvi così tanto? Provate lo spinning: pedalare tonifica le gambe e brucia da 420 a 780 calorie all’ora. Dimagrirete e trasformerete il vostro corpo, il tutto in soli 10 minuti al giorno! Un’altra alternativa è salire le scale. Percorrere qualsiasi pendenza fa aumentare la frequenza cardiaca e coinvolge il 25% di fibre muscolari in più rispetto a camminare in piano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO